La Massoneria Creativa illustra e scolpisce quattro personaggi delle saghe mitologiche straniere. Tra questi c’è Cthulhu, il mostro partorito dalla mente di H. P. Lovecraft, il principale dei Grandi Antichi, le gigantesche creature aliene che si insediarono sulla Terra per portare distruzione e aggredire i più deboli.
Lo scrittore attribuisce al ritrovamento di un vecchio manoscritto l’origine della leggenda di Cthulhu, un essere marino dalla testa di piovra e il cui odore è un concentrato dei più pestilenziali miasmi.

Sacerdote della sue stirpe, fondò la leggendaria città di R’lyeh, poi sprofondata nell’oceano per mano di Dio che le riversò contro una calamità naturale come punizione per la superbia dei suoi abitanti.

A differenza del Golem e della Baba Jaga, altri due dei quattro miti che sono stati rappresentati, non esiste un vero e proprio mito del Cthulhu, la cui narrazione è affidata ai soli racconti di Lovecraft.

Se la maggior parte dei creativi del collettivo ha raffigurato la creatura mostruosa negli atteggiamenti più distruttivi, qualcun altro l’ha reinterpretato in versione ironica, realizzando delle illustrazioni o delle sculture.

Quella che segue è una galleria di 24 immagini e di altrettanti stili diversi. Enjoy!