C’è chi dice che in Italia non si possa far satira; Nick Banana ci ha insegnato il contrario. Il problema però è che nessuno l’ha comprato.
“Nessuno” è errato, ma non ha ottenuto il successo che merita e che invece è stato donato a tanta spazzatura.

Ma cos’è, anzi chi è Nick Banana?

È un bel personaggio, nato dall’arguta e audace mente di Nicolò Zuliani, in arte Nebo, qualche anno fa, più precisamente sul suo blog sotto forma di storie brevi.

Nick Banana, le cui fattezze ricordano volutamente l’attore Liam Neeson, è lo spietato artefice del Movimento Cinque Stalle (non è un refuso), del leader Grullo e del suo successo virale. Era il capo influencer del movimento, colui che ha sfruttato le scie chimiche e altre bufale (il cyberwarfare) per creare il consenso, o meglio ciechi adepti.

Tutto questo però accadde prima dei fatti narrati nel volume Nick Banana – Gli anni segreti, edito da Star Comics, di cui è disponibile il video trailer.

Illustrazione tratta da Nick Banana – Gli anni segreti, Edizioni Star Comics, 2015

Nel fumetto, Nick si trova in un periodo quasi di rimorso.
Ritiratosi dalla scena politica, mentre il mostro da lui creato vive una vita autonoma, viene ingaggiato da i Superstellini del PC – Partito Confuso per creare la nemesi di Grullo che possa sconfiggerlo alle elezioni. Ne consegue l’ascesa politica di Benzi, venditore di pentole fiorentino, casualmente pure sindaco della città.
Il resto lo troverete sulle pagine del fumetto.

L’opera, è una divertente e sagace satira sulla situazione politica italiana del 2015, tutt’ora attuale. Vi invito quindi a recuperarlo e leggerlo.
Che poi, quello che emerge dalle pagine, altro non è che uno specchio abbastanza nitido della nostra società: parla di noi tutti, nel bene e nel male.

Alla penna, ad assistere Nebo nell’impresa, troviamo Michele Monteleone, mentre alle matite il talentuoso Daniele Di Nicuolo.

Una storia tragicomica che ha fatto molto parlare quando è uscita, ma che pochi hanno letto e che rischia di finire del dimenticatoio. Dopotutto, in Italia ci piace fare discussioni al baretto sotto casa, vestendoci da tuttologi, senza realmente essere informati sui fatti.

Nick Banana è un fumetto diverso dagli altri, un caso forse unico.

Troverete politici italiani tra le pagine di una graphic novel, non le classiche vignette umoristiche.

E saranno spogliati del lustro che i media tradizionali hanno riservato loro. Solo per questo merita di essere acquistato!

Ovviamente è una visione della realtà abbastanza personale, però molto critica e attenta. Spero possa aprire gli occhi a qualcuno.

Per non piangere, almeno facciamoci una risata!