Ecco l’ennesimo inutile articolo su Halloween – voi penserete – e invece no! Cosa credete, che non mi sia rimasto neppure “un pizzico di sale in ZUCCA”!?

Ma poi cosa c’entrerà mai il sale con la zucca… eh!  – Digressione con tono da (a seconda dei gusti) Piero o Alberto Angela – Si narra, infatti, che nella Roma antica dove, come è ben noto, il sale equivaleva al denaro corrente, la zucca, ben essiccata, venisse usata come scrigno per contenere i preziosi cristalli. Tutto chiaro? Andiamo avanti.

autunnoLo so, può sembrare A-S-S-U-R-D-O parlare della ZUCCA e non pensare ad HALLOWEEN, ma insieme possiamo farcela!

D’altra parte così è, la zucca, nonostante sia una presenza fissa sui banchi ortofrutticoli in quasi tutte le stagioni, viene associata proprio all’inizio dell’autunno. Sarà per la sua palette di colori o vuoi perché si presta ad avvolgenti zuppe e deliziosi risotti che ci scaldano pancia e cuore o perché, appunto, la tradizione (di qualcun altro!) l’ha eletta a protagonista indiscussa della notte più grottesca dell’anno…

Ma avevo detto di no, non parlerò di Halloween, punto. Anzi punti e puntini!

Come quelli di Yayoi Kusama, una delle artiste più visionarie, longeve e provocatrici del secolo, precorritrice della pop art, ispiratrice di Lichtenstein fino a Damien Hirst le cui opere sono esposte in tutto il mondo. La celebre e stravagante artista nipponica, oggi ultra ottantenne, ha fatto dei puntini la sua ossessione. Potenti e suggestive sono le installazioni che hanno come protagoniste proprio le zucche: pareti, soffitti e pavimenti ricoperti da una miriade di piccole forme dai colori in contrasto amplificate dall’inserimento di specchi, amplificano l’idea di uno spazio – mentale e fisico – senza confini.

Senza confini sicuramente è anche la quantità di fertilizzanti utilizzati da Todd Sandstrum per far crescere una zucca di oltre 560 kg ed entrare a gamba tesa nel Guinnes dei primati.

Ma attenzione, il record non è per le dimensioni della sua zucca

bensì per averla scavata e trasformata in una barca e aver partecipato e vinto a una regolare regata in canoa sul fiume Taunton nel Massachusetts. Benissimo!

State ancora pensando al vostro costume per Halloween? Al dolcetto o scherzetto? Zucconi che non siete altro! Mi congedo, come da prassi, con il link alla galleria di immagini creata ad hoc per il Fuori Menù del mese!

Salva

Salva