Tra le tecniche più longeve degli ultimi anni, il parallax è tra quelle più in auge sui migliori siti del momento.

Ho quindi selezionato una lista di 5 siti da inserire tra i preferiti.

Con il perfezionamento dei linguaggi di programmazione per il web, continuano ad aumentare stili e tecniche che gli sviluppatori utilizzano per garantire l’effetto “wow” ai progetti.
Spesso il risultato è stupefacente, ma è facile abusare di queste risorse, generando l’effetto contrario in barba ad usabilità e accessibilità.
Vediamo dunque qualche esempio di ottimo utilizzo del parallax sui siti che ho selezionato per voi.

1. Firewatch
firewatch

Cominciamo con un approccio soft all’utilizzo di questo effetto.

Uno dei migliori siti web che implementa il parallax è quello di Firewatch, dove 6 diversi livelli di gioco garantiscono alla scena un suggestivo effetto di profondità.

La tecnica applicata solo nella parte superiore della home garantisce massima usabilità al resto del sito e ai suoi contenuti.

Personalmente apprezzo infatti la mancanza di fronzoli che avrebbero distratto il giocatore dalla fruizione degli altri contenuti foto, video e testuali.

 


2.Garden Estudio
garden-studio

Altro esempio da tenere in considerazione è quello dell’agenzia creativa web e mobile Garden Estudio.

Come per il sito precedente, anche qui l’effetto è stato applicato in maniera ponderata, senza che gli sviluppatori ci prendessero troppo la mano.
Di conseguenza testi e immagini non risentono della presenza del parallax che, invece, dà quel tocco in più di romanticismo all’illustrazione di apertura del sito.

Ho apprezzato anche il leggero effetto zoom out che, forse, si sarebbe potuto rallentare leggermente.
Non lo pensate anche voi?


3. Jess & Russ
jess-russ

Si cambia musica con Jess & Russ.

I due novelli sposi hanno trovato un modo davvero fuori dal comune per raccontare la loro storia d’amore.
E, devo riconoscerglielo, qui il parallax è utilizzato in maniera davvero intelligente!

Nonostante sia stato messo a corredo di tutte le illustrazioni – e sono tante, alcune delle quali costruite anche su più livelli – l’effetto movimenta il racconto e ne detta il ritmo.

Forse, se proprio devo andare a cercare il pelo nell’uovo, avrei aumentato di qualche punto il testo. Lo sfondo nero proprio non gioca a favore del carattere bianco così sottile.

A parte tutto il sito è davvero ben riuscito e il lieto fine in chiusura non poteva che essere scontato!


4. Seattle Space Needle
seattle
Il sito dello Space Needle di Seattle è un grandioso esempio di creatività e di uso consapevole del parallax.

Mano a mano che scrollate verso l’alto, servendovi delle dita sul trackpad o della rotella del mouse, scalate i 184 metri della torre della principale città dello stato di Washington, USA.
E, proprio come se foste all’interno dell’ascensore, vi aprite alla vista panoramica della città, fino ad arrivare allo SkyCity Restaurant.
Chissà che in seguito gli sviluppatori non inseriscano un effetto 360 per rendere più realistica l’arrampicata.

Se scalare 184 metri non vi basta, continuate a muoversi più su e poi ancora più in alto… vi aspetta un piccolo easter egg!


5. Peugeot Hybrid4

peugeot

Chiudo in bellezza col sito che Peugeot ha realizzato per presentare la tecnologia HYbrid4.

A cosa altro può servire il parallax se non a raccontare un fumetto, scena dopo scena?
Muovendoci in orizzontale e verticale lungo la pagina web ci immergiamo via via nella storia.
Gli effetti sonori che accompagnano le vignette rendono il tutto ancora più coinvolgente!

Il parallax porta i visitatori a entrare nel racconto e a conoscere la nuova tecnologia  della casa automobilistica francese.

E giacché siam pur sempre sul blog della Massoneria Creativa, facciamo un plauso all’illustratore Gerald Parel!