Sett Fitts è un artista e illustratore attualmente residente in West Georgia.

Seth_fitts_rabbit“La creatività per me è la vita. Sono costretto a creare, a cercare di fare qualcosa. Il mio ambiente mi influenza, provocando pensieri ed idee (ne ho così tante, continuamente) che scaturiscono da quello che vedo e sono spesso, grazie a questo, un sognatore ad occhi aperti. La creatività è un po’ innata in me, ho inventato storie, personaggi ed altri modi di “fare” da che io riesco a ricordare. Come ho già detto, ci sono così tanti pensieri e idee che mi riempiono la testa che, come per rispondere a un processo naturale, sono costretto a raccontare ed esprimere questi pensieri dando loro forma fisica per mezzo di disegno, pittura, scultura, ecc.
Ma la mia creatività è anche coltivata. A scuola mi hanno incoraggiato a lavorare cercando continuamente variazioni sul tema. Lavorare in questo modo ha aiutato a coltivare i modi per esprimere le idee che avevo e che ho. Ho anche voluto lavorare in uno stile preciso e questo certo ha influenzato la creatività e l’ha coltivata in un determinato modo.”

the_journey__leviathan_by_sesfitts-d3hld88Le creazioni di Seth sono delicate sia nei colori che nei contenuti. Sembrano raccontarci di mondi onirici e fiabeschi come quelle visioni che, solitamente, appartengono all’infanzia. Tutto, nelle sue opere,  trasuda quella nebbia avvolgente e carica di meraviglie che solo le favole sanno dare: dai colori ai soggetti, fino alle storie celate, come se si fossero dati appuntamento nel solito luogo della mente. Vi convivono animali e natura, arte dei nativi americani ed arte tradizionale, arte africana, arte popolare e folklore, arte primitiva, miti, storie e favole.

La tecnica è un mix di approccio pittorico, collage e illustrazione. I tratti della matita spesso non vengono coperti dal colore ma, anzi, sono messi in bella vista. Il supporto, da semplice sostegno per il colore, gioca spesso anche un ruolo da protagonista restando visibile a opera finita, sia per il proprio pattern che per la propria natura (sia esso un foglio tramato o di quotidiano).

Un viaggio, quello attraverso le sue opere, che consiglio a tutti di fare.