Razionale, grammar nazi, daltonico, ossessivo-compulsivo. Sono i segni particolari dell’autore della prima pubblicazione del Best of the Month di settembre.

Stefano Alloero è il nome all’anagrafe, Essequadro quello d’arte.
Non sapendo a cosa si deve lo pseudonimo ho chiesto udienza a Mr. Google.
Pensavo non sarei andata oltre la fabbrica di occhiali, i servizi di ingegneria e il rivenditore di cornici che mi si sono presentati davanti per primi. E infatti non ho scoperto il significato ma, almeno, ho trovato il suo behance 😉

Stefano Alloero, fotografo e illustratore

Stefano Alloero, fotografo, grafico e illustratore

 

Ho sempre una qual certa difficoltà a descrivere le illustrazioni di Giovanni Esposito, non dovrebbe esser difficile capirne la ragione.
Quella che segue pare gli sia costata qualche diottria. Disegnata e colorata sullo schermo 5″ del suo smartphone, Giovanni ha utilizzato l’app Infinite Painter che, a suo dire, simula abbastanza bene il ben più noto Photoshop.

09giovanni-esposito

Giovanni Esposito, illustratore

 

Il Puntinismo è una tecnica pittorica nata in Francia sul finire del 1800. È caratterizzata dalla scomposizione dei colori in piccoli punti di tonalità diverse che vengono affiancati, senza che si sovrappongano l’uno all’altro.
Valentina Morelli abbina questa tecnica a quelle di disegno più classiche, per creare texture e sfumature che arricchiscono i suoi lavori.

Valentina Morelli, illustratrice

Valentina Morelli, illustratrice

 

APNEA è il primo fumetto di Valerio Paolucci. La storia prende il nome dal magazine per cui il nostro illustratore e neofumettista l’ha scritta e disegnata.
Lettura particolarmente indicata per questo periodo dell’anno, si può leggere (e andrebbe fatto) in una manciata di minuti proprio qui.

Valerio Paolucci, illustratore

Valerio Paolucci, illustratore

 

“Volatile blu” è il titolo dell’acquerello firmato Pitt e realizzato nel 2013.
Le scorse settimane è stato oggetto di un concorso che Pietro Rotelli ha indetto sulla sua pagina ufficiale. Il concorso è terminato lo scorso 1 ottobre e solo un vincitore si è aggiudicato la fortuna di guardarlo dal vero tutti i giorni.
A tutti gli altri rimane solo l’immagine digitale. Non è la stessa cosa, ma è pur sempre una gran bella visione!

05pietro-pitt-rotelli

Pietro Rotelli, illustratore

 

Da mesi attendo questo momento e, finalmente, eccolo, lui: Elbafo!
Alcuni si fanno ingannare dalla semplicità delle linee ma c’è davvero della genialità dietro questo pupazzetto che, schiettamente e non senza cinismo, commenta personaggi e accadimenti scomodi e imbarazzanti.
L’autore è Pierpaolo Paoletti che, oltre ad essere uno dei creatori del nostro collettivo, è un grafico a tempo pieno. Val la pena buttare un occhio anche al suo sito, di cui pubblico il link al portfolio.
A buon intenditore…

Pierpaolo Paoletti, grafico

Pierpaolo Paoletti, grafico

 

Conosciuto nella Massoneria Creativa come l’uomo-angoscia per le foto-manipolazioni che produce, è con la fotografia che Matteo Verre rivela il suo io più poetico.
Le sfocature che si sovrappongono alle geometrie nette svelano uno sguardo mobile, che scavalca ciò che il primo piano gli pone davanti.
Consiglio di tenere d’occhio le sue evoluzioni su behance.

Matteo Verre, fotografo

Matteo Verre, fotografo

 

Settembre è stato un mese prolifico.
Ci siamo organizzati per una raccolta fondi a favore di persone che stanno vivendo una situazione di forte disagio e abbiamo pubblicato un nuovo progetto collettivo, il Carne Project.

Come tutti i mesi che seguono un periodo di stallo, fosse anche la semplice estate, settembre ci ha donato anche una inaspettata rivelazione.

Porta il nome di Lola M. e il suo è un “bianco e nero viscerale“.
L’essenzialità delle sue linee non riesce a nascondere il temperamento romantico che traspare dalle illustrazioni.
Tra noi della Massoneria Creativa e lei è stato amore a prima vista. So per certo che sarà altrettanto con voialtri!

Lola Corre, illustratrice espressionista

Lola Corre, illustratrice espressionista

 

La carrellata di lavori si sposta da una a un’altra donna.
Questa volta, però, la mano è maschile, dal tratto nevrotico e decisamente riconoscibile.
Jay Cansone è uno dei fumettisti che potrei riconoscere anche a occhi bendati e le sue figure femminili hanno una personalità che traspare anche dalla carta.
Vedere la sua pagina è come minimo un dovere a voi stessi!

Jay Cansone, illustratore

Jay Cansone, illustratore

 

Le miniature di Giovanni Palumbo sono intagliate a mano nell’osso di seppia.
Questa in particolare è scavata anche nel retro e, anche se non si vede, il faro è sospeso dalla base dell’osso.
Giovanni, in arte Gone YhC, realizza piccoli capolavori anche su carta, oltre ad essere un signor illustratore e graffitaro.

Giovanni Palumbo, illustratore e writer

Giovanni Palumbo, illustratore e writer

 

“WaterElle / Young Witch” è invece il nome dell’illustrazione che ritrae questa ragazza dai capelli d’acqua appunto.
Daniele Ienuso ha dichiarato “mi sono divertito un sacco a disegnare i lacci”!
Secondo voi quante volte le ha slacciato e riallacciato le scarpe?

Daniele Ienuso, illustratore

Daniele Ienuso, illustratore

 

La galleria di settembre si chiude con una piacevole new entry.

Nanni Scarola è un neofita del collettivo. Ciononostante ha prodotto e condiviso nel gruppo una serie non quantificabile di illustrazioni. Personalmente ciò che apprezzo maggiormente è la delicatezza delle storie che racconta, anche se appena accennate, sussurrate direi.
Non lasciatevi scappare la sua pagina!

Nanni Scarola

Nanni Scarola

 

Ci vediamo il prossimo mese con il meglio prodotto dalla Massoneria Creativa a ottobre!