Ci ha colti di sorpresa nel cuore della notte e sulle note di Annarella dei CCCP.
A colpi di calligrafia, Carlo Spadafora fa il suo ingresso nel Best of the Week della seconda settimana di luglio.

Carlo Spadafora, calligrafo

Carlo Spadafora, calligrafo

 

Facciamo un gioco a premi.

La prima persona che commenta l’articolo, indovinando con quale tecnica è riprodotto Gundam (questo, non altri), entra a pieno titolo nel collettivo!

Astenersi non creativi e amici degli iscritti, eheh.

L’autore dell’immagine è Luca Giobbe, uno degli ideatori del brand Black Ship.

Luca Giobbe, digital artist

Luca Giobbe, graphic designer

 

Chi altri se non Pietro Rotelli può misurarsi e vincere a man bassa contro il leader dell’Orda Infernale?
Il nostro Pitt l’avete come minimo già incontrato qui, qui o qui.
Mi aspetto siate voi a parlarmi di lui 😀

Pietro Rotelli, fumettista e illustratore

Pietro Rotelli, fumettista e illustratore

 

Lady Patrizia Corsaro sbarca finalmente nel Best of the Week con una delle sue ironiche illustrazioni.
I biondi capelli ci sono, il fioretto anche. Ora però, sinceramente, come biasimare il padre che, davanti a quel monociglio, ha preferito far passar Oscar per un maschietto?

Patrizia Corsaro, motion grapher e illustratrice

Patrizia Corsaro, illustratrice e motion grapher

 

La Minimal Art è il rovescio della medaglia dei più famosi anni ’60 carichi di colore, pattern geometrici e fiorati, decisamente molto (troppo!) pop.
Nata negli USA tra il 1960 e il 1970, è caratterizzata da forme semplici e lineari. Le sue strutture sono modulari e seriali per ottenere il massimo risultato con il minor impiego di mezzi possibile.

Minimal come l’inedita e poco usuale calligrafia di Antonio Cosimo.

Antonio Cosimo, calligrafo

Antonio Cosimo, calligrafo

 

Continua la rubrica Impara con la Massoneria Creativa che vi conduce quest’oggi laddove tutto ha origine.
Infatti, per quanto l’origine delle carte sia avvolta nel mistero, pare si debba alla Cina la loro invenzione e all’India quella del primo mazzo da gioco, come lo conosciamo oggi.
Per quanto riguarda i semi, è dai tedeschi che i francesi hanno preso quello dei cuori, subentrato alle vecchie coppe.

Quest’asso lo dobbiamo invece a Luca Mirabile, giovane digital designer appassionato di arte, illustrazione e tattoo!

Luca Mirabile, illustratore

Luca Mirabile, digital artist

 

Chiude la sequenza il poliedrico Ivàn Paduano (con l’accento del nome sulla a, guai a sbagliarlo)!
Noi l’abbiamo conosciuto nelle vesti di maestro di arti marziali, anche se i migliori knock out li assesta con le sue impenetrabili distese digitali.

Ivan Paduano, 3D artist e illustratore

Ivan Paduano, 3D artist e illustratore

 

Ci vediamo a giorni con un altro Best of the Week della Massoneria Creativa, questa volta senza ritardi e attese.
Promesso!